News

4 Giugno 2019

EGRIB chiude a Vietri gli appuntamenti sul riciclo e riuso per l’anno scolastico 2018/19

L’evento di oggi a Vietri di Potenza ha chiuso il ciclo di appuntamenti organizzati dall’EGRIB sulla corretta gestione dei rifiuti e del ciclo delle acque per l’anno scolastico 2018/19.
Anche nella cittadina del potentino la manifestazione ha riscosso curiosità ed apprezzamento da parte degli alunni e del corpo docente dell’Istituto Comprensivo di Vietri, dei genitori e dei vietresi che hanno partecipano alla realizzazione di una magnifica esposizione di lavori creativi, presso l’Istituto Comprensivo, realizzati con il riuso di materiali da riciclo: strumenti musicali perfettamente funzionanti, scatole di detersivo diventate borsette, porta piante, porta tovaglioli, giochi da tavola (dama, tris, tombola) e altri giocattoli vari.
In prima linea anche l’amministrazione comunale di Vietri e i volontari della Protezione Civile che hanno accolto con piacere l’iniziativa promossa dall’EGRIB. Sarà possibile visitare la mostra fino a sabato 6 giugno, presso i locali dell’istituto comprensivo e durante gli orari delle lezioni.
La collaborazione con l’EGRIB, però, non finisce qui. Nei prossimi mesi, infatti, gli alunni, i docenti e l’amministrazione comunale saranno impegnati nella realizzazione delle luminarie di Natale, sempre mediante l’utilizzo di materiali da riciclo.

EGRIB chiude a Vietri gli appuntamenti sul riciclo e riuso per l’anno scolastico 2018/19

Ultimi articoli

Rassegna Stampa 19 Luglio 2019

Bilancio Egrib, audizione Cicoria in seconda Commissione

Al centro dei lavori della seconda Commissione consiliare (Bilancio e Programmazione), presieduta da Luca Braia (Ab), il bilancio di previsione finanziario per il triennio 2019/2021 dell’Ente di governo per i rifiuti e le risorse idriche della Basilicata (Egrib).

Video 18 Luglio 2019

Incontro tra Egrib e associazioni consumatori

Oggi si è in presenza di un sistema di redazione della tariffa per il consumo idrico differente rispetto al passato, ci si trova di fatto di fronte ad un sistema multilivello di autorità con un’autorità nazionale, ovvero l’ARERA (Autorità per la Regolamentazione Energia e Ambiente) ed Egrib che opera a livello regionale.

torna all'inizio del contenuto