Archivio News

30 Dicembre 2021

Il rifiuto torna in vita per tutelare la vita. Evento Ripacandida

A seguito delle attività di formazione, sensibilizzazione e comunicazione ambientale e nella volontà di rendere il Rifiuto una risorsa l’E.G.R.I.B. in coordinamento con il Dipartimento Ambiente Regione Basilicata: nel  Brend -AMBIENTE BASILICATA- con il progetto :”IL RIFIUTO TORNA IN VITA PER SALVARE LA VITA”, progetto di economia circolare attraverso il recupero e la trasformazione di quanto destinato a divenire rifiuto, grazie alla preziosa collaborazione delle Suore Missionarie di Gesù Bambino coordinate da Suor Rosa e dai Volontari del Comune di Ripacandida con la collaborazione dell’Amministrazione comunale di Ripacandida, si è svolta una magnifica attività di realizzazione di Pigotte, create ovviamente da materiale sottratto alla pattumiera che opportunamente igienizzato e lavato e lavorato dalle splendide “mani di fata” del gruppo di volontari ha reso possibile un’azione di grande tutela ambientale e, nello stesso tempo di grandissima solidarietà, poiche le pigotte realizzate facendo tornare a nuova vita il rifiuto, sono state messe in adozione la scorsa estate e dalla generosità dei cittadini che hanno adottato le Pigotte, si è ricavata la cifra di mille e venti euro, somma che sarà interamente donata da tutti i partner,  alla Presidente dell’ UNICEF Prof.ssa  Angela Granata  il giorno 04 gennaio 2022, nella Chiesa di S. Donato a Ripacandida,  quale contributo per  l’acquisto di vaccini  per i bambini dell’UNICEF  e…. quindi per salvare la vita: “il rifiuto torna in vita per salvare la vita”. Vite, che vengono  salvate in due modi diversi sia diminuendo l’inquinamento e sia creando tanta solidarietà attraverso un semplicissimo percorso di economia circolare poichè, solo con un corretto comportamento nel rivalorizzare la risorsa rifiuto si può davvero fare un grandissimo cambiamento ; questo è quello che l’E.G.R.I.B. e Ambiente Basilicata  in questi ultimi anni stanno  portando avanti in tutti i Comuni ed in tutte le piazze della nostra splendida Basilicata poiché attraverso un’opera di sensibilizzazione comune si può fare la DIFFERENZA!

 

torna all'inizio del contenuto