News

18 Ottobre 2021

“I COLORI DELLE STAGIONI”, PRIMO APPUNTAMENTO DOMENICA 24

La Basilicata terra da scoprire, in ogni momento dell’anno, Inizia con i colori dell’autunno un tour in alcune zone tra le più suggestive del territorio lucano, in compagnia di guide e di narratori di eccezione per coglierne fino in fondo tutte le sfumature. “I colori delle stagioni”, così si chiama il programma di iniziative promosso dal Dipartimento Ambiente ed Energia della Regione Basilicata in collaborazione con l’Apt, i Parchi, gli enti e le associazioni, ha quattro parole chiave per l’autunno 2021: vigneto, castagneto, cerreta e lago montano. Il primo appuntamento è per domenica 24 ottobre a Parco dei Monaci a Matera lungo un percorso che abbraccia le chiese rupestri fino a un’azienda vitivinicola, per esplorare un vigneto nel periodo di lavoro più intenso. Si prosegue la domenica seguente. Il 31 ottobre tappa a Monticchio per una passeggiata attraverso i boschi di castagno, tipici del Vulture e tra i più simbolici dell’autunno. Il 14 novembre si segue il sentiero dei Cerri secolari a Viggianello. Ultimo appuntamento il 28 novembre a Piana del Lago, Fontana delle Brecce a Marsico Nuovo. Ogni escursione si concluderà con la degustazione di prodotti tipici di quell’area.
“I colori delle stagioni – spiega l’assessore Gianni Rosa – si inserisce nel brand Ambiente Basilicata, tramite il quale il Dipartimento intende fare conoscere quanto si fa di concreto per tutelare e valorizzare il nostro patrimonio naturalistico e avvicinare i cittadini alle buone pratiche di rispetto e difesa del territorio. La Basilicata è una terra che può sorprendere in ogni momento dell’anno. Dobbiamo cogliere tutte le opportunità per attrarre flussi turistici anche oltre l’estate. La Basilicata può farlo”.

I coloi delle stagioni

18 October 2021

Ultimi articoli

News 26 Maggio 2022

‘Non sei mai troppo piccolo per fare la differenza’

Nella scuola di oggi sono diventati all’ordine del giorno temi che in precedenza erano lasciati alla discrezionalità del docente: biodiversità, preservazione del territorio e del patrimonio culturale, raccolta differenziata e riciclo, cambiamenti climatici e inquinamento, energie rinnovabili e consumi eco-sostenibili.

torna all'inizio del contenuto